Scrivania di lavoro di Alberto Acquaro


CARTA IGIENICA  =  EMORROIDI
Una equazione importante per l'economia nazionale

                                                                                                                 

Firenze, 1 giugno 2013

     Per moltissimi anni un inopportuno senso del pudore mi ha impedito di scrivere di questo problema.    Ciò che mi ha fatto decidere è stata un'informazione fornitami dal mio medico curante :   circa il  70%  dei suoi pazienti ha avuto a che fare con il  disturbo delle emorroidi.   Devo dire che tale altissima percentuale mi ha sorpreso  e  mi ha indotto a riflettere.
In conclusione,  ho deciso di scrivere la presente lettera aperta  e  di divulgarla.

     Premetto la mia personale esperienza.     Per molti anni ho patito il disturbo in questione,  che mi ha procurato tanta sofferenza.   L'istinto di ricercatore mi ha suggerito una prova :    ho iniziato a non far uso della carta igienica.    Dio sia ringraziato!    Da oltre 30 anni non soffro più di emorroidi ;     oggi ho quasi dimenticato cosa siano.

     La spiegazione di quanto accaduto è banale.   La carta igienica,  per come è concepita,  è la dimora prediletta da ogni tipo di microbo,  che,  al momento dell'uso dell'invenzione più stupida dell'uomo,  può passare a vita più gradevole.     Caro microbo, non contare più su di me!   Mi lavo usando un guanto di vinile  (la carta sta lì per gli ospiti).

     Prescindendo dall'aspetto  "benessere fisico",   sapreste valutare il beneficio economico che trarrebbe l'Italia dalla soluzione del problema in questione?     Pensate solamente ai costi dei farmaci, delle ore di lavoro perdute  e,  comunque,   del rendimento ridotto.

     Per finire,  un pensiero sempre utile.     La carta igienica è il frutto di un atto di presunzione dell'uomo,  il quale,  a volte,  non guarda con la dovuta umiltà a quanto da   Altri   è stato fatto  e  si fa per il nostro mondo ;     per il problema in questione lì si è pensato,  come al solito giustamente,   all' acqua.

     Tranquillo per aver assolto un mio dovere di Cittadino,
                                                                                    Alberto Acquaro

PS =   Perché il messaggio abbia efficacia è importante la sua diffusione.   Ringrazio per la collaborazione quanti hanno a cuore il bene del nostro Paese.
____________________________________________________________________________________






"DANTE 2000" - Scrivania di lavoro di Alberto Acquaro

Sito a cura di Filarete S.r.l.