Scrivania di lavoro di Alberto Acquaro


"Dante era di sinistra"


                                                                   

Firenze, 9 giugno 2012

Speriamo che padre Dante ci perdoni per l'irriguardoso accostamento.      Ci siamo stati costretti da una frase imprudente pronunziata dal Sindaco della nostra città :   "Dante era di sinistra".      La frase in sé ci trova d'accordo  e  lo diciamo con cognizione di causa,  avendo dedicato oltre 20 anni della nostra vita all'Opera del Poeta.       Ciò che ci suona strano è che lo dica con orgoglio Matteo Renzi,  che al di là delle parole,  nei fatti,  ha mostrato la mentalità tipica di una persona di destra.

A tal proposito,  risulta significativo il risultato di un sondaggio proposto ai propri lettori da  "Il Sole 24 Ore".    La domanda era la seguente :   "La rosa dei possibili candidati premier del centrosinistra.  Chi voteresti?"
I primi due classificati :   Matteo Renzi (41.99%)
                                    Pier Luigi Bersani (19.48%)
Tenuto conto delle probabili simpatie politiche dei lettori fedeli del giornale,  tale risultato conferma la nostra opinione ;     noi speriamo tanto che la grande maggioranza dei votanti alle  Primarie del nostro PD  non la pensi come la maggioranza dei votanti di quel sondaggio de  "Il Sole 24 Ore".

È significativo quanto è possibile rilevare da Wikipedia:   'Le sue posizioni politiche sono considerate da alcuni osservatori o da membri del suo stesso partito "non di sinistra".   In particolare, il suo pranzo ad Arcore con Silvio Berlusconi ha suscitato molte polemiche e perplessità fra i suoi stessi sostenitori.     Silvio Berlusconi  ha dichiarato:   «Renzi porta avanti le nostre idee,   sotto le insegne del Pd»'.

              Cordialmente,   Alberto Acquaro


____________________________________________________________________________________






"DANTE 2000" - Scrivania di lavoro di Alberto Acquaro

Sito a cura di Filarete S.r.l.